2010 - Gruppo del Tasso

Vai ai contenuti

Menu principale:

2010

Eventi

D'amore, di sogni e di altre follie


Martedì 7 dicembre alle ore 18, il Gruppo del Tasso, per la prima volta in una galleria d'arte, presenterà il prosimetro dell'emergente Zairo Ferrante, "D'amore, di sogni e di altre follie" (Este Edition, 2009), libro segnalato per le vendite dalla libreria La Feltrinelli di Ferrara. La Galleria del Carbone accoglierà Rita Montanari e Matteo Bianchi, i quali dialogheranno con il giovane autore, nonché fondatore di una neoavanguardia artistica, il DinAnimismo - Movimento Poetico Rivoluzionario Delle Anime -. La voce di Alessandro Tagliati scorrerà i brani del volume e il pianoforte suonato da Nicola Canale accompagnerà la serata. In chiusura, avvolti dagli acquerelli in mostra, un brindisi alla poesia e a coloro che vi si cimentano.

La poesia di Alessandro Moretti


Venerdì 12 novembre alle 17.30, Rita Montanari e Matteo Bianchi presenteranno la silloge poetica "Gli occhi della mente" di Alessandro Moretti, presso il centro culturale e biblioteca comunale di Porotto dedicato alla memoria dello scrittore Aldo Luppi. Con il patrocinio ed il sostegno della Circoscrizione 3 di Ferrara, introdurrà il pomeriggio la Presidente Paola Boldrini. Darà voce alle liriche dell'autore Teresa Fregola accompagnata dagli strumenti di Nicola Canale e Marta Pulga. L'incontro in versi è stato organizzato con la collaborazione dell'associazione Gruppo Scrittori Ferraresi.

Aperimente


Presentazione dell'iter "Marcia per la Pace" a cura dell'associazione "Un mondo senza guerra". "Fadiverso" ospiterà Andrea Maiorè, portavoce dell'associazione per la Marcia che attraverserà Roma, primo relatore dell'incontro. Seguirà poi una maratona di lettura curata dal "Gruppo del Tasso" sui testi di grandi pensatori mondiali: tra gli eterni aforismi di Gandhi, le liriche di Alda Merini, i Nobel Nelson Mandela e Barack Obama, le voci dei lettori cercheranno di dare colore alle innumerevoli sfaccettature di un percorso così vasto. Accompagnamento musicale a cura di Irene De Bartolo con arpa celtica.

L'autore con Te(a)


Giovedì 17 Dicembre, alle ore 16 e 30, l'associazione "Spigoli&Culture" - Spigol@ture presenterà la raccolta poetica di Matteo Bianchi "Poesie in bicicletta" (Este Edition, 2007), presso la biblioteca comunale San Giorgio. Ne parlerà con l'autore Federica Graziadei e interpreterà le poesie Carlo Bollani.

Vi invitiamo a visitare il sito www.spigolature.it o dare un occhio alla pagina fb Spigoli&Culture.

 
 

Giornata della Memoria: il violinista e il soldato


In memoria delle vittime del Regime Nazista e di coloro, un tempo persone, alla cui esistenza spenta con la forza non è stata data voce, noi proponiamo i racconti di due ferraresi ex deportati.
Le interviste, effettuate da Matteo Bianchi, Saverio Ragazzi e Federica Figuccio, partendo da esperienze diverse giungeranno alla conferma di un destino comune; in cui la responsabilità dei massacri e le singole vite, fossero queste di carnefici o giovani soldati, si dimostreranno avviluppate come luce e ombra.
Le testimonianze di Mario Saetti e Walter Giatti verranno accompagnate dalle letture di Cecilia Pradarelli del Teatro Comunitario di Pontelagoscuro.
Appuntamento alle ore 18.30 presso la sede della Carmelina Edizioni, via Carmelino 22.

Berlino, 1932

Prima di tutto vennero a prendere gli zingari
e fui contento, perché rubacchiavano.

Poi vennero a prendere gli ebrei
e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.

Poi vennero a prendere gli omosessuali,
e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.

Poi vennero a prendere i comunisti,
ed io non dissi niente, perché non ero comunista.

Un giorno vennero a prendere me,
e non c'era rimasto nessuno a protestare.

B. Brecht

Gli occhi della mente



Martedì 20 Aprile, alle ore 17.00, la Sala Agnelli della Biblioteca Ariostea ospiterà la presentazione della prima raccolta poetica di Alessandro Moretti, "Gli occhi della mente" (Edizioni Libroitalianoworld '09). Presenterà il pomeriggio letterario Rita Montanari. Tra una lirica e l'altra, interpretate dalla voce vibrante di Rita Mazzini, ideatrice dell'atelier artistico di via Romei 38, Matteo Bianchi intervisterà l'autore.

Democrazia in trincea



Mercoledì 28 Aprile, alle ore 18, il Gruppo del Tasso presenterà "Democrazia in trincea" nella sede dell'Istituto di Storia Contemporanea. Giulia Fiore e Saverio Ragazzi esporranno una serie di riflessioni relative ai periodici emessi nei giorni della Liberazione. Le parole di Anna Maria Quarzi, la quale condurrà l'incontro, si alterneranno alla voce di Alessandro Tagliati, che ricostruirà un'intervista ad Indro Montanelli. Ospite del pomeriggio sarà l'assessore Leonardo Raito, docente di Storia Contemporanea e politologo, con il quale Matteo Bianchi trarrà le conclusioni.

Testate prese in esame: L'Unità, La Scintilla, la Domenica del lavoratore, La gazzetta del Po, Il grido della folla non asservita, il Nuovo Risorgimento, L'Italia libera.

Ferrara Libri 2010



Alla rassegna annuale dell'editoria ferrarese il Gruppo del Tasso avrà uno spazio nel quale verranno esposte le opere di Matteo Pazzi, Alberto Amorelli, Alessandro Moretti e Matteo Bianchi.

E scrivo poesia di quartiere



Venerdì 14 maggio, ore 18, presso la Libreria La Carmelina, Alessandro Tagliati leggerà gli inediti di Caterina Ferioli, Silvia Boaretti e Matteo Bianchi. La chiacchierata in versi sarà condotta da Rita Montanari, di Donne & Poesia, e Alessandro Moretti, i quali, esperti di corsi di scrittura creativa sia per bambini che adolescenti, cercheranno di ricreare la familiarità di un salotto letterario; ma senza pretese. Infatti, come sottolinea il titolo dell'incontro "E scrivo poesia di quartiere", i versi proposti cercheranno di essere i più modesti possibile e frutto del quotidiano, non prendendo troppo seriamente la parola scritta, né gli autori stessi. Un momento per confrontare la propria visione della realtà, con qualche sorriso.

Duello a Palazzo Paradiso



Mercoledì 9 giugno, alle ore 17, presso Palazzo Paradiso avremo il piacere e l'onore di presentare un excursus storico-letterario incentrato sulla tradizione del duello in strada nella Ferrara del Cinquecento.
Il nostro intento, con una rievocazione storica e artistica fuori dagli schemi, consiste nel valorizzare la città quale sede di un passato umanistico e rinascimentale assai più vivace di molti altri comuni del territorio italiano.

Introdurrà il pomeriggio Giuseppe Dosi, Presidente dell’Accademia di Scherma “G. Bernardi”, il quale analizzerà come i grandi poeti dalla Corte Estense al dominio papale si siano resi protagonisti di duelli non solo in rime e inchiostro, ma anche al primo sangue.
Saranno ospiti d’onore Giacomo Casanova e Torquato Tasso, interpretati rispettivamente da Paolo Corticelli - dell'atelier "Paul" – e da Alessandro Tagliati, che si presteranno nel compito di testimoni del duello tra Matteo Bianchi e Saverio Ragazzi.
I due giovani idealisti tireranno di sciabola contrapponendo l’intimismo della poesia a tutto ciò che bieco rende l’uomo superficiale e arrivista nella nostra società. L’imbonitore, Iacopo Vecchiatti, scandirà a gran voce i tempi dell’evento sino al calar del sole, momento topico in cui giungerà la sera sulla corte interna del Palazzo e sui duellanti.
I vari figuranti che faranno da cornice alla scena saranno vestiti dall'atelier di Antonio Bombarda.

Gemine Muse 2010: Ugo e Parisina, amanti dei libri sbagliati



Nella città di Ferrara, il Gruppo del Tasso chiude il ciclo Volumi del Gemine Muse '10 con un reading teatrale realizzato e inscenato sul racconto "Ugo e Parisina, amanti dei libri sbagliati", di Gaia Conventi - scrittrice emergente. Carla Calò, Filippo Marinoni e Giulia Aguzzoni del Centro Teatro Universitario interpreteranno i personaggi di un Rinascimento estense che pare non essersi ancora esaurito tra i manoscritti impolverati della Biblioteca Comunale. Un racconto ironicamente post-moderno in cui l'aquila della famiglia d'Este e la presenza di Terzo Niccolò, essenza del nostro Niccolò III, troneggiano dall'alto dell'Ariostea. Regia e scenografia a cura di Alessandro Tagliati, oltre che nelle vesti del duca, e di Matteo Bianchi. I momenti in musica saranno della chitarra classica di Giulio Arnofi. I costumi dell'atelier di Antonio Bombarda.

Sotto un'altra luce



Nella serata di giovedì, dalle 20:30 alle 23:30, la Biblioteca Ariostea sarà popolata da illustri fantasmi protagonisti dell’evento “Sotto un’altra luce”,
presenze storiche che intratterranno lungo i corridoi e nelle sale affrescate i visitatori. Matteo Bianchi, Saverio Ragazzi e Alessandro Tagliati vestiranno i panni rispettivamente di Vincenzo Monti,
Niccolò Copernico e Ludovico Ariosto, mentre Iacopo Vecchiatti e Carla Calò trasformeranno il teatro anatomico nell’antro mistico dell’alchimista Paracelso, personaggi che in vita studiarono dove studiamo noi oggi.
L’accompagnamento musicale sarà a cura di Irene De Bartolo con arpa celtica e di Giulio Arnofi con chitarra classica.
I costumi sono dell’atelier di Antonio Bombarda e dell’atelier di Paolo Corticelli, che, bizzarro Casanova accoglierà gli ospiti all’entrata insieme alle dame Giulia Mengardo e Roberta Di Fiore.

Casanova perché il Gruppo è legato ai modi espressivi di Venezia, nella quale ha inscenato più eventi culturali.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu